viso-tramonto

Monviso MaB Unesco
Il Monviso è la nona riserva della biosfera italiana del programma MaB Unesco.
Il Monviso è da sempre la cima più alta delle Alpi Cozie (3.842 metri), dalle sue pendici e in particolare dalla val Po nasce il fiume più lungo d’Italia, il Po e dal 2014 è anche la prima Riserva transfrontaliera italiana Uomo e Biosfera (MaB) dell’Unesco, la 13esima a livello mondiale. Si tratta di un ecosistema unico a cavallo tra Italia e Francia comprendente il Parco regionale del Monviso, sul versante italiano, e il Parc Naturel Régional du Queyras, dal lato francese, che entrambi gli stati, con il coinvolgimento delle comunità locali, si sono impegnati a gestire puntando sulla conservazione delle risorse e promuovendo attività legate allo sviluppo sostenibile. Monviso Mab Unesco è dunque, oltre al complesso compito di preservazione del paesaggio naturale, anche un’opportunità unica di cambiamento di mentalità e modo di operare per il territorio. Le valli del Monviso si presentano ricche di risorse naturali e di paesaggi in larga misura ancora poco battuti dal turismo di massa; terre adatte a viaggiatori curiosi, amanti di luoghi cultura come Saluzzo o Manta, ma anche del buon cibo, del piacere delle cose semplici e soprattutto rispettosi della natura.
le rubriche di monviso piemonteNaturalmente anche la proposta turistica si deve adeguare ed ispirare a questo modello virtuoso di tutela e MonvisoPiemonte, progetto di promozione territoriale attivo dal 2009, che ha ricevuto la Bandiera Verde di Legambiente nel 2014, ha da subito condiviso questo importante riconoscimento.
La mission di MonvisoPiemonte descrive in maniera molto chiara quale tipo di turismo si debba promuovere sul territorio e così, se anche per voi l’attenzione e il rispetto della natura sono elementi di scelta per un viaggio, vi invitiamo a scoprire le valli del Monviso in una delle tante EsperienzeMonviso in calendario durante tutto l’anno.
Per approfondire la conoscenza del Monviso Mab Unesco scopri le nostre rubriche.